CertosaToday

Via Mac Mahon, arrestato ladro latitante che fuggì con 40mila euro

Era ricercato da più di due mesi per rapina, ma ieri è finito in manette un ladro che era riuscito a fuggire con 40mila euro dopo una rapina in Banca

La sua fuga è finita ieri, D.P. di 36 anni italiano, è stato arrestato dalla polizia ed indagato per rapina. Il fatto è avvenuto il 4 ottobre scorso quando l'uomo, sotto la minaccia di un taglierino, è riuscito a farsi consegnare ben 40mila euro portando a termine una rapina in una Banca di via Mac Mahon.

Ma il suo fermo, avvenuto a casa di alcuni suoi familiari in Via Appennini, ha decretato la fine della fuga e il suo definito arresto, misura cutelare decisa dal gip. Putroppo però non si sa ancora nulla circa il complice che l'ha aiutato nella rapina e risulta ancora in libertà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento