CertosaToday

Riapre la Biblioteca Accursio: ci saranno un pianoforte digitale e il prestito di occhiali da lettura

Tutti i dettagli e le informazioni su orari e servizi a disposizione

Repertorio (Pixabay)

L'inaugurazione ufficiale è stata programmata per sabato 12 gennaio 2019 alle 15, ma la riapertura complessiva sarà il 7 gennaio 2019. Parliamo della Biblioteca Accursio nell'omonima piazza in zona Certosa, distrutta da un terribile incendio nel mese di agosto del 2015. Durante i lavori di ristrutturazione è stato possibile, nel 2017, aprire una sala adibita alla lettura, ma finora non sono stati ovviamente ripristinati i servizi classici della biblioteca.

Ma con l'occasione ci saranno anche funzionalità innovative. Le ha rese note Giulia Pelucchi, assessore alla cultura del Municipio 8. L'orario anzitutto: la sala studio e lettura sarà aperta fino alle 23 dal lunedì al venerdì mentre gli orari di biblioteca saranno 9-19 (lunedì, martedì, giovedì e venerdì), 14.30-19 (mercoledì) e 10-18 (sabato). 

Verrà introdotto "l'auto prestito", per ottimizzare i tempi di prestito e restituzione dei libri. Sarà a disposizione un servizio di prestito dei reader degli e-book, i libri digitali, per sperimentare quello che per molti è il futuro dei libri. In biblioteca sarà presente una stazione di ricarica di cellulari e tablet. E saranno installati schermi piatti a parete per leggere comunicazioni sui servizi e iniziative della biblioteca e di tutto il sistema bibliotecario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine i due servizi probabilmente più innovativi. Anzitutto il prestito di occhiali da lettura per chi li avesse dimenticati a casa. E poi un pianoforte digitale, con cuffie, a disposizione di tutti coloro che, per svago o studio, vogliono suonare senza disturbare gli altri. Una idea già sperimentata con successo altrove anche a Milano, ad esempio nella biblioteca dell'Università Bicocca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento