CertosaToday

C'è il concerto dei Metallica: le auto "invadono" QT8, parcheggi selvaggi ovunque

47 mila persone hanno assistito al concerto. E migliaia di auto si sono riversate sul quartiere. La protesta del Municipio 8

Foto Giulia Pelucchi (Fb)

Un intero quartiere nel caos in occasione del concerto dei Metallica di mercoledì 8 maggio all'Ippodromo. Concerto che per la cronaca si è svolto sotto il diluvio e a cui hanno assistito quasi 50 mila fans della band di Nothing Else Matters. Con una sorpresa davvero inaspettata: la cover di El Diablo dei Litfiba.

Se dentro è stato un "delirio" in senso positivo, fuori (e prima) è stato un delirio in tutt'altro senso. Tanto che sono intervenuti gli amministratori del Municipio 8, visto che la situazione della viabilità e dei parcheggi ha fatto infuriare gli abitanti di QT8.

"C'è un limite a tutto. Un limite dettato dal principio di responsabilità, specie quando si agisce per conto di una pubblica amministrazione. Altrimenti, é inutile poi lamentarsi del proliferare dell'antipolitica", il commento molto duro di Enrico Fedrighini, esponente dei Verdi (è candidato alle europee del 26 maggio) e assessore del Municipio 8 a verde e urbanistica, intervenuto sui social network così come la sua collega Giulia Pelucchi (Pd), vice presidente del Municipio. 

Il "bersaglio", diciamo così, è il tecnico che ha deciso di aprire QT8 alle auto in direzione concerto. "Alla ricerca di un genio incompreso", titola Fedrighini il suo post, aggiungendo di voler conoscere "il nome di chi ha organizzato modifiche alla viabilità dell'area". Tra auto in doppia fila, sui marciapiedi, in mezzo agli alberi e sugli spazi verdi, la situazione (documentata dalle immagini) è stata effettivamente pesante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento