CertosaToday

Mercati, mezzo caos a Bonola: due entrate anziché una, ma senza guanti e temperatura

Ancora da rodare le nuove regole sui mercati all'aperto autorizzati dal Comune di Milano

Mercato Bonola (Foto G.N.)

I mercati rionali all'aperto sono stati riattivati giovedì, con regole stringenti sugli ingressi e i distanziamenti. Ma non è sempre filato tutto liscio. Venerdì mattina, al mercato di Bonola, diverse persone hanno lamentato un certo caos e la mancata distribuzione di guanti per tutte le persone in fila.

«Primo mercato Bonola oggi: non misurano la febbre, non ci sono gel disinfettante e guanti, i banchi molto ravvicinati tra loro nonostante lo spazio per distanziarli c'era, all'interno affollamenti soprattutto davanti ai banchi più economici», scrive per esempio una residente su Facebook dopo avere visitato, per la prima volta dopo il lockdown, l'area mercatale e rimarcando che non sembrava esserci tanta differenza rispetto al normale mercato prima dell'emergenza sanitaria, tranne che per il fatto che veniva fatta entrare una persona alla volta, soltanto quando un'altra era uscita. 

Qualche intoppo, dunque, alle code mentre all'interno del mercato non si sarebbero verificati particolari problemi se non di fronte ad alcune bancarelle.

Utilizzate due entrate

A quanto pare, il caos si sarebbe generato perché sono state utilizzate due entrate anziché una sola, come prevedono le regole predisposte dal Comune di Milano in vista della riapertura di alcuni mercati rionali (limitati, è bene ricordarlo, alle bancarelle di generi alimentari). In particolare, il centralino della polizia locale (020208) ha confermato a una residente che era stato predisposto l'ingresso sul lato del centro commerciale e l'uscita su via Cechov, ma quest'ultima è stata utilizzata anche come ingresso, creando maggiore assembramento e, da quel lato, senza che venissero consegnati i guanti e misurata la temperatura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era filato tutto liscio, invece, giovedì al mercato di via Osoppo (con la visita dell'assessore al commercio del Comune di Milano, Cristina Tajani), mentre un importante "banco di prova" sarà, sabato mattina, il mercato di via Fauché, l'unico tra quelli autorizzati a non disporre di un parterre dedicato e quindi di spazi piuttosto ampi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento