CertosaToday

Picchia la moglie, la prof del figlio lo scopre durante la videolezione e lo fa arrestare

La donna si è accorta di quello che stava accadendo e ha chiamato i carabinieri

Immagine repetorio

Ha sentito le urla di una donna. E quando ha capito che il padre di un suo studente stava picchiando la compagna non ci ha pensato due volte: ha preso il telefono e ha chiamato i carabinieri. E per lui sono scattate le manette. È successo nel primo pomeriggio di lunedì 27 aprile in via Mario Pichi a Milano dove i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato un egiziano di 48 anni con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

Tutto è accaduto intorno alle 14.30 mentre il figlio della coppia stava seguendo una lezione in videoconferenza. È stata la professoressa, allertata dalle urla della donna, ad intuire che qualcosa non andava e in pochi secondi ha chiamato il 112 segnalando quello che stava succedendo. Sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta in casa i militari hanno accertato che il 48enne aveva colpito la moglie 40enne con un violento schiaffo al volto al termine di una furibonda lite. Non solo: la donna ha riferito ai militari che episodi analoghi erano avvenuti in passato e alcuni di questi, verificatisi a inizio febbraio, erano stati denunciato. Il 48enne è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e accompagnato nella casa circondariale di San Vittore a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento