CertosaToday

«Centinaia di persone giocano d'azzardo indisturbate al parco»

La foto-denuncia dell'ex vice sindaco De Corato

Foto da Riccardo De Corato

Non più solo grigliate illegali. Nei parchi e parchetti di Milano, d'estate, ora si gioca anche d'azzardo. La foto-denuncia arriva dall'assessore regionale alla sicurezza (ed ex vicesindaco di Milano) Riccardo De Corato, esponente di Fratelli d'Italia.

"Anche oggi i parchi di Milano sono protagonisti di assurde e tristi realtà", afferma il politico riferendosi alla giornata di domenica 28 luglio. Sotto accusa il parco di via Cretese, nel quartiere di Villapizzone, periferia nord-est-. "Si nota come un centinaio di persone giochi liberamente e tranquillamente d'azzardo senza che nessuno intervenga", continua De Corato, che quando stava a Palazzo Marino era soprannominato "sceriffo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le domeniche a Milano sono diventate invivibili", conclude ricordando anche i mercatini come quello di viale Puglie, dove la polizia locale da tempo effettua blitz per dissuadere i venditori abusivi di materiale talvolta rubato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento