CertosaToday

Riqualificazione: Villapizzone come Zona Tortona

Presentato ieri il progetto Ex Forgiatura dall'assessore allo sviluppo del territorio Masseroli. Milano risponde alla crisi investendo. Oggi a Milano più di 5000 gru attive in 3800 cantieri per la città. In provincia superiamo 17000 gru

 

L'assessore Carlo Masseroli

"Dall'ascolto dei cittadini, associazioni, comitati e rappresentanti del Consiglio di Zona - ha detto Carlo Masseroli assessore allo Sviluppo del territorio - abbiamo registrato una forte percezione di insicurezza e degrado a cui abbiamo risposto senza grandi proclami con la rivitalizzazione di un intero isolato dove verde, recupero dell'archeologia industriale dei vecchi capannoni, ricerca ambientale rivolta al risparmio energetico e due piani di parcheggi interrati per 250 posti, ne sono i nuovi protagonisti".


Sono le parole con le quali Masseroli ha accompagnato la presentazione del progetto Ex Forgiatura. L'area in trasformazione, i cui lavori saranno completati entro giugno 2011, prevede come detto un grande isolato di oltre 20.000mq di superficie costruito fuori terra e addirittura 8.000 mq di spazi e percorsi comuni in cui il verde rappresenta un elemento predominante e fortemente integrato al progetto architettonico; 2 parcheggi interrati di 2 piani per oltre 250 posti auto, magazzini e locali tecnici.


E' questa la riqualificazione della ex Forgiatura, destinata ad accogliere realtà di prestigio italiane ed internazionali. A scommettere sulla riconversione di una delle fucine più antiche di Milano sono i manager della Realstep, Pietro Guidobono Cavalchini e Stefano Scrolli, i giovani immobiliaristi che qualche anno fa puntarono sulla rinascita di via Savona e via Tortona.


Milano, diversamente da tutte le grandi capitali europee oggi in forte crisi, si appresta ad entrare in un nuovo ciclo edilizio. Spiega l'assessore Masseroli: dopo 40 anni di decrescita seguita al boom del secondo dopoguerra, cominciamo oggi a leggere una stabile inversione di tendenza anticipata dai dati del 2001 e confermata ora da un numero di gru installate per la prima volta superiore ai dati del 1968.


E poi un'altra inversione di tendenza: dopo un decennio di leggera prevalenza di gru per cantieri non residenziali Milano sta tornando a produrre in prevalenza abitazioni, dato tra l'altro confermato da un inversione di tendenza sulla popolazione residente negli ultimi anni per la prima volta in crescita dal 1970.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento