CertosaToday

Demolito lo storico benzinaio Tamoil: al suo posto la "piramide gemella" della Feltrinelli

Le ruspe stanno abbattendo la storica pompa di benzina di Piazzale Baiamonti

Ruspe demoliscono il distributore (foto Urbanfile)

Ruspe al lavoro in Piazzale Baiamonti per demolire lo "storico" distributore di benzina Tamoil. Non è servita a nulla la petizione dei residenti che in pochi giorni raccolsero oltre mille firme: al posto della pompa di carburante sarà costurita un'altra "piramide" disegnata dallo studio Hergoz & de Meuron, una sorella minore dell'edificio che ospita la Fondazione Feltrinelli destinata a un uso sociale e gestita dal Comune. La notizia  è stata riportata su Ubranfile.

La demolizione è arrivata alla fine di un braccio di ferro che ha visto impegnati la famiglia Piagni (gestore del distributore dal 1958) e Palazzo Marino. Il comune aveva deciso per lo sfratto, ma la proprietà aveva organizzato una raccolta firme tra i residenti ed era ricorsa al Consiglio di Stato. Tutto inutile, l'organo istituzionale aveva rigettato il ricorso contro la decisione del comune di riqualificare lo spazio. 

Il distributore ha chiuso i battenti a maggio. Dopo le operazioni di demolizione inizieranno le bonifiche e successivamente sarà il turno del cantiere per costruire l'ultima "piramide" di Milano. 

Nella pagina seguente un rendering del progetto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento