CertosaToday

Ex Enel al Monumentale: restyling del progetto, i lavori nel 2013

Per il 2013 inizieranno i lavori dopo le "correzioni" per venire incontro alle critiche dei residenti: ora più verde e getti d'acqua nelle piazze pedonali

L'interno del complesso ex Enel al Monumentale

Arriva il "restyling" per la riqualificazione dei 32mila mq dell'ex Enel al Monumentale. Nel 2010 fu presentato il progetto: una rivoluzione per tre interi isolati tra Chinatown e il Cimitero Monumentale, nell'ex centrale elettrica dell'Enel. Un albergo, una piazza pedonale, un parcheggio pubblico sotterraneo, duecento alloggi (di cui la metà in edilizia convenzionata) e la nuova sede dell'Associazione per il disegno industriale, con spazi adeguati per il Museo del Compasso d'Oro. E, con gli oneri di urbanizzazione, spazi verdi fino a piazzale Maciachini.

Era subito sorto un comitato "antimostro", a cui il progetto non piaceva per niente. Ora il comune ha finalmente risolto la diatriba ("Abbiamo dialogato con i cittadini e con l'operatore privato", ha spiegato Lucia De Cesaris) e ha parzialmente ridisegnato il progetto. Adesso le piazze pedonali avranno getti d'acqua, terrapieni e panchine. Oltre a ciliegi e frassini. E tutto sembra pronto per iniziare i lavori nei primi mesi del 2013.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento