CertosaToday

Writers imbrattano treni al deposito: sorpresi dalla polizia ferroviaria

I tre giovani sono scappati: uno è stato catturato subito, uno si è presentato spontaneamente il giorno dopo

Repertorio

Si trovavano nel deposito "San Rocco" delle Ferrovie dello Stato (tra il Monumentale e la zona Ghisolfa), armati di bombolette spray colorate, e hanno iniziato a imbrattare alcuni vagoni. Ma gli uomini della polfer di Milano Garibaldi erano appostati perché, negli ultimi giorni, erano arrivate molte segnalazioni di writers che "operavano" nel deposito. E li hanno sorpresi sul fatto.

E' successo sabato alle sette di pomeriggio. Nella rete della polfer sono caduti tre ragazzi fra i 18 e i 20 anni, sorpresi a imbrattare i treni. I tre hanno tentato la fuga prendendo direzioni diverse ma uno di loro è stato bloccato immediatamente: ha rimediato la denuncia per deturpamento e imbrattamento in concorso.

Domenica, poi, uno degli altri due si è presentato di sua spontanea volontà presso gli uffici della polizia ferroviaria ed è stato a sua volta denunciato. Del terzo ancora nessuna traccia.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento