CertosaToday

Pugno all'occhio e lo rapinano di un orologio, arrestati

La violenta aggressione nella notte di sabato

Repertorio (foto Bennati)

Hanno aggredito selvaggiamente due ragazzi per rubare loro un orologio di scarso valore e poi, anziché far perdere le proprie tracce, sono rimasti in zona: così la polizia ha potuto catturarli e arrestarli.

E' successo nella notte tra venerdì e sabato in piazzale Damiano Chiesa, verso l'una. Protagonisti un salvadoregno di 19 anni (classe 1999), risultato senza precedenti ma irregolare in Italia, e un ecuadoregno a cui mancavano meno di 24 ore per diventare maggiorenne, con un piccolo precedente per furto.

I due malviventi hanno individuato due giovani, poco più grandi di loro, e si sono avvicinati. Poi li hanno colpiti con violenza e, ad uno dei due, hanno strappato un Sector di scarso valore. Al pronto soccorso la vittima del furto ha avuto 25 giorni di prognosi per le lesioni all'orbita dell'occhio sinistro. Contusioni anche per l'amico, giudicato guaribile in 3 giorni.

Nel frattempo è stato avvertito il numero di emergenza 112 e gli agenti di polizia, arrivati in piazzale Damiano Chiesa, hanno individuato i responsabili dell'aggressione e li hanno arrestati. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento