CertosaToday

Milano, ragazzo aggredito e picchiato al parco da due uomini : "Cercava di adescare i bimbi"

È successo nella serata di giovedì al parco Verga, zona Quarto Oggiaro. Sul posto la polizia

Lo hanno aspettato al parco, poi gli sono saltati addosso e picchiato. Quando la vittima ha chiamato la polizia non sono scappati, anzi: hanno aspettato gli agenti per spiegare loro il motivo della loro azione. È successo nella serata di giovedì 12 settembre all'interno del Parco Verga di Milano (zona Quarto Oggiaro) dove due cittadini peruviani hanno aggredito un ragazzo italiano di 27 anni che secondo loro, come hanno spiegato alle forze dell'ordine, avrebbe "tentato di adescare ragazzini offrendo loro droga".

Tutto è iniziato poco prima delle 20 quando il 27enne ha chiamato il 112 dicendo di essere stato aggredito, picchiato e derubato dello zaino da due sconosciuti. Una volta sul posto gli agenti hanno trovato la vittima e i due aggressori: due peruviani di 34 e 35 anni che hanno ammesso di aver malmenato il 27enne perché — secondo il loro racconto ai poliziotti — avrebbe cercato in più occasioni di adescare ragazzini tra i 10 e i 12 anni. Davanti agli agenti né il 27enne né gli aggressori avrebbero fatto riferimento allo zaino, come precisato dalla questura.

Aggressori e vittima sono stati accompagnati in commissariato per ulteriori accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento