CertosaToday

Tre ore al telefono, poi la consegna dei soldi: truffatore (in trasferta) fermato dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestato un 42enne partito da Napoli per mettere a segno le truffe

Lo hanno fermato proprio mentre usciva dal palazzo. In mano, a conferma di quello che aveva appena fatto, aveva i soldi e i gioielli, tutti rigorosamente in oro. I carabinieri della V sezione del nucleo investigativo, guidati dal capitano Federico Smerieri, hanno arrestato martedì un uomo di quarantadue anni con l'accusa di truffa. 

Le manette per lui sono scattate verso le 11 in via Val Trompia, sotto l'abitazione dell'anziana - una donna di ottantasei anni - che lui e i complici avevano appena raggirato. 

Stando a quanto accertato dai militari, tre ore prima il "telefonista" - l'uomo della banda specializzato nel contattare le vittime - aveva telefonato alla donna e le aveva detto che il figlio aveva avuto un incidente grave ed era stato fermato dai carabinieri perché senza assicurazione. In cambio della libertà del ragazzo - questa la proposta del finto avvocato - la donna avrebbe dovuto consegnare a un collaboratore del legale soldi in contanti e oro. 

Dopo tre ore di continui contatti telefonici, il 42enne si è presentato in via Val Trompia per "riscuotere". Purtroppo per lui, però, ad attenderlo c'erano i carabinieri, già allertati da diversi residenti della stessa strada che avevano ricevuto telefonate identiche e avevano deciso di allertare il 112. 

Il truffatore - residente a Napoli e partito dal capoluogo partenopeo proprio per la truffa - è stato fermato subito fuori dal palazzo, con in mano 300 euro e 300 grammi di oro. Giudicato per direttissima mercoledì mattina, il 42enne è stato portato in carcere a San Vittore. 

Foto - Soldi e gioielli presi dal truffatore

soldi gioielli carabinieri-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • vedi napoli e poi.....che schifo!!!

  • Strano che non venga mai riportata la 'condanna' a ben 3 mesi con la condizionale.

  • miserabile feccia umana

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendia un bus con ragazzini delle medie: "Sy può colpire ancora, deve restare in carcere"

  • Cronaca

    Milano, Giuseppe Biesuz arrestato a Linate: l'ex Ad di Trenord fermato ai controlli, in cella

  • Cronaca

    Trovato ubriaco alla guida 2 volte in un giorno: tripla denuncia e sequestro di auto e motorino

  • mobilità

    A1 Rogoredo-Corvetto, prima i lavori e poi, tra 5 mesi, due autovelox

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento