CertosaToday

Fermato a un posto di blocco: prende a calci e pugni i poliziotti, uomo arrestato a Milano

In manette un uomo di trentacinque anni, fermato in auto in via Fratelli Antona Traversi

Foto repertorio

È stato fermato per un normalissimo controllo in strada, che evidentemente non deve aver gradito. Così, ha dato in escandescenze e alla fine è stato portato via in manette. 

Un uomo di trentacinque anni, cittadino italiano, è stato arrestato mercoledì sera dalla polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Verso le 20.50, stando a quanto riferito dalla Questura, il 35enne è stato fermato mentre passava a bordo di un'auto in via Fratelli Antona Traversi, zona Quarto Oggiaro. 

L'arrestato si sarebbe subito mostrato contrario al controllo e in pochi attimi avrebbe reagito, colpendo con calci e pugni i due poliziotti della Volante. A quel punto, gli stessi poliziotti lo hanno bloccato e ammanettato. 

Il 35enne sarà giudicato per direttissima. Nessuno dei due agenti, fortunatamente, ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento