CertosaToday

Fermato a un posto di blocco: prende a calci e pugni i poliziotti, uomo arrestato a Milano

In manette un uomo di trentacinque anni, fermato in auto in via Fratelli Antona Traversi

Foto repertorio

È stato fermato per un normalissimo controllo in strada, che evidentemente non deve aver gradito. Così, ha dato in escandescenze e alla fine è stato portato via in manette. 

Un uomo di trentacinque anni, cittadino italiano, è stato arrestato mercoledì sera dalla polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Verso le 20.50, stando a quanto riferito dalla Questura, il 35enne è stato fermato mentre passava a bordo di un'auto in via Fratelli Antona Traversi, zona Quarto Oggiaro. 

L'arrestato si sarebbe subito mostrato contrario al controllo e in pochi attimi avrebbe reagito, colpendo con calci e pugni i due poliziotti della Volante. A quel punto, gli stessi poliziotti lo hanno bloccato e ammanettato. 

Il 35enne sarà giudicato per direttissima. Nessuno dei due agenti, fortunatamente, ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento