CertosaToday

Quarto Oggiaro: cittadini e politici puliscono i muri dai graffiti

Alcune decine di volontari hanno partecipato domenica mattina in via Pascarella 30 all' iniziativa promossa da associazioni e cittadini di Quarto Oggiaro contro le azioni vandaliche

Viene pulito un muro a Quarto Oggiaro (foto Galesi)

Alcune decine di volontari hanno partecipato domenica mattina in via Pascarella 30 all’ iniziativa promossa da associazioni e cittadini di Quarto Oggiaro contro le azioni vandaliche realizzate nei giorni scorsi.

Oltre alla ripulitura dei muri e al riordino della sede dell’associazione Ambienteacqua onlus è stata effettuata una raccolta di fondi per l’acquisto degli strumenti e beni dell’associazione che sono stati trafugati.

In via Pascarella 30, dove sono presenti stabili comunali, nelle ultime settimane si sono susseguiti diversi fatti vandalici come i furti nella sede di Ambienteacqua onlus, i danneggiamenti alla case, le imbrattature dei muri e l’occupazione di spazi comunali che sono in attesa di essere assegnati. Nei giorni scorsi si è verificata anche l’aggressione verbale al consigliere di Zona 8 Fabio Galesi – tra i promotori dell’iniziativa – durante un sopralluogo nello stabile di via Pascarella.

Alla giornata contro il vandalismo hanno partecipato anche il delegato del Sindaco Paolo Limonta, i consiglieri comunali David Gentili e Alessandro Giungi, il presidente del Consiglio di Zona 8 Simone Zambelli, i consiglieri di Zona 8 Annarita Lucente e Angelo Dani, il consigliere di Zona 9 Simona Fregoni, l’Anpi, lo Spazio Baluardo, l’associazione Villaperta, il comitato inquilini case popolari Largo Boccioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tre ore sono stati ripuliti i muri dello stabile e riordinato il cortile. Inoltre sono stati raccolti circa mille euro: una parte del ricavato servirà per ricomprare tutto ciò che è stato rubato, un’altra per l’acquisto degli attrezzi necessari alla coltivazione degli orti condivisi che si trovano nel cortile di via Pascarella. Al termine dei lavori si è svolto un rinfresco organizzato dai residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino contagi coronavirus: a Milano trovate sei persone positive, 16 nella città metropolitana

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento