CertosaToday

Quarto Oggiaro, ancora una fuga di gas: gravi mamma e figlio

L'incidente si è verificato ieri. A soccorrere la donna marocchina 41enne e il figlio il marito. I feriti non sono in pericolo di vita. La causa dell'accaduto uno scaldabagno difettoso

Fuga di gas in via Sebastiano Satta 1, nel quartiere di Quarto Oggiaro, a Milano. Una donna marocchina di 41 anni e il suo bambino di un anno sono stati ricoverati d'urgenza all'ospedale Sacco a causa del monossido di carbonio inalato. Il gas probabilmente è stato rilasciato da uno scaldabagno difettoso presente nell'appartamento.

Gli intossicati non sono in pericolo di vita, anche se la 41enne è stata spostata nella camera iperbarica dell'ospedale Niguarda dove è tuttora sotto osservazione. Ad avvisare il 118 è stato il marito, che ha avvertito un forte odore di gas in bagno e ha poi visto la donna e il bambino per terra privi di sensi. Anche l'uomo, algerino di 31 anni, è stato ricoverato ma le sue condizioni sono apparse subito meno gravi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento