CertosaToday

Maxi colpo alle poste di via Appennini, dipendenti sequestrati

I tre malviventi si sono fatti aprire cassaforte e bancomat a ufficio chiuso, dopo avere legato i dipendenti. Poi sono fuggiti. Bottino di 75mila euro

"Pesante" rapina alle poste di via Appennini

Nella mattinata di sabato è stato rapinato l'ufficio postale di via Appennin 77. Ingente il bottino: circa 75mila euro.

Tre rapinatori hanno minacciato - armati di pistola - un dipendente e si sono fatti aprire prima dell'orario ufficiale. Due di loro si sono messi a legare i dipendenti e li hanno poi chiusi nei bagni, mentre il terzo ha intimato al direttore dell'ufficio di farsi aprire bancomat e cassaforte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre si sono infine dileguati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento