CertosaToday

Sequestrato laboratorio-dormitorio e albergo cinesi, due arresti

Scoperti dai carabinieri un laboratorio-dormitorio e un albergo clandestino. Due arresti e 25 persono denunciate per favoreggiamento e violazione delle leggi sull’immigrazione. Entrambe le due attività erano gestite da cittadini cinesi

I carabinieri hanno sequestrato questa mattina un laboratorio-dormitorio e un albergo clandestino, tutti e due gestiti da cittadini cinesi. Due le persone arrestate e 25 denunciate per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e violazione delle leggi sull’immigrazione.

Da diversi giorni i carabinieri ricevevano diverse segnalazioni di movimenti sospetti in uno stabile di via Chiasserini. Il blitz ha portato poi alla scoperta di un laboratorio-dormitorio di circa 200 metri quadri che impiegava una quindicina di clandestini.

Arrestati i due gestori del laboratorio, una coppia di cinesi, che invece di stipendiare i loro lavoratori offrivano in cambio del lavoro vitto e alloggio. La mini-fabbrica era attiva nella produzione di capi di abbigliamento e nell’assemblaggio di cavi elettrici.

L’albergo clandestino è stato invece scoperto in Via Cenisio al 37, dove in soli 25 metri quadrati si spazio erano stipati una ventina di immigrati anch’essi irregolari. L’albergo costava circa 10 euro a notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento