CertosaToday

Fanno irruzione in negozio, aggrediscono un dipendente e rubano 2 mila euro. Arrestati

La polizia avvertita da un agente fuori servizio che stava facendo acquisti in quel momento

Repertorio

Sono arrivati in zona in scooter, verso le sette di mercoledì pomeriggio, lo hanno parcheggiato e - tenendo indosso i caschi - si sono diretti a colpo sicuro verso il negozio Acqua e Sapone di via Ludovico di Breme, vicino a viale Certosa. E hanno fatto irruzione nel negozio per rapinarlo, minacciando la cassiera e altri dipendenti con una pistola che, poi, si è scoperto essere a salve.

Ma mentre terrorizzavano la gente in negozio (colpendo anche, con il calcio della pistola, un dipendente), un poliziotto fuori servizio prsente sul posto per motivi personali ha lanciato l'allarme, raccolto dai suoi colleghi: così, una volante del commissariato Quarto Oggiaro si è precipitata sul posto.

I due rapinatori si sono fatti consegnare 2 mila euro in contanti e sono usciti, correndo verso lo scooter. Ma non hanno fatto in tempo a raggiungerlo: gli agenti li hanno intercettati e bloccati. Si tratta di due italiani di 33 e 34 anni, con precedenti sia per rapina sia per stupefacenti. Per loro si sono aperte le porte del carcere.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

Torna su
MilanoToday è in caricamento