CertosaToday

Milano, aggredito e picchiato in banca per i soldi: si difende e fa arrestare il rapinatore

È successo nel pomeriggio di domenica all'interno di un noto istituto di credito

Ha tentato di rapinare un ragazzo all'interno della banca: voleva rubargli i soldi appena prelevati e la carta ma è stato arrestato dagli agenti della polizia. È successo nel pomeriggio di domenica all'interno di una nota filiale all'angolo tra viale Certosa e via Grossotto a Milano. In manette un egiziano di 19 anni.

Tutto è accaduto intorno alle 18.40, come riferito da via Fatebenefratelli. Il 19enne si è avvicinato alla vittima, un giovane di 25 anni, proprio mentre si trovava all'interno dell'istituto di credito insieme a un amico. Prima ha cercato di strappargli il portafogli e non riuscendoci lo ha aggredito con calci e pugni.

È stato tutto inutile: i due ragazzi sono riusciti a difendersi dall'aggressione e a bloccare il 19enne fino all'arrivo delle volanti. Per lui sono scattate le manette con l'accusa di tentata rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento